Chi partecipa

Il franchisor

Chi è:
Un’associazione temporanea di scopo rappresentata da AiCARE Agenzia Italiana per la Campagna e l’Agricoltura Responsabile e Etica e dal Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa. Entrambi, nel settore dell’agricoltura sociale, hanno maturato esperienze e realizzato strumenti fra loro complementari, che intendono condividere e mettere al servizio del progetto I Buoni Frutti, per l’attuazione di un modello di franchising sociale per lo sviluppo dell’agricoltura sociale.

Cosa fa:

  • Mette a disposizione il marchio I Buoni Frutti
  • Assicura lo start-up per le imprese/territori interessati ad aderire al franchising sociale I Buoni Frutti
  • Si occupa del monitoraggio e controllo
  • Realizza le procedure gestionali e le Linee guida
  • Promuove la realizzazione di un’integrazione tra attività di ricerca e sperimentazione
  • Realizza attività e materiali promozionali


I franchisees

Chi sono:
Imprese agricole, cooperative sociali, associazioni, fondazioni, consorzi, Comuni, aziende sanitarie, tavoli di partenariato, con percorsi di agricoltura sociale già operativi o da avviare.

Cosa fanno:

  • Utilizzano il marchio I Buoni Frutti
  • Usufruiscono dell’esperienza del franchisor per lo svolgimento delle attività di agricoltura sociale
  • Entrano in una rete di esperienze e apprendimento condiviso
  • Partecipano ad eventi comuni
  • Valorizzano la propria esperienza
  • Contribuiscono alla diffusione dell’agricoltura sociale


La community

Chi é:
L’Agri-Civic Consumers coinvolge consumatori, famiglie e associazioni nei processi di sviluppo del franchising sociale.

Cosa fa:
E’ uno strumento di network, controllo, condivisione delle esperienze di servizio dell’agricoltura sociale e di acquisto dei suoi prodotti. Gestisce relazioni con e fra i civic-consumers, crea empowerment.